LITERATURE/LINKSWHO AND
WHERE WE ARE
CONTACT\
INFORMATION
GALLERY, ALL ARTWORKS
 

                                                                                                          Inizia la visita alle collezioni   

 

Galleria d'arte antica "Principessa Sissi"®, Via Gemona 10\12, 33100 Udine,  Friuli Venezia Giulia (Italia-  Italy - Italien.) Orario showroom - Udine centro storico - dal martedì al sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,00.  Fuori orario reperibilità sul numero mobile +39 3482325219  Il negozio è videocontrollato in tempo reale nonché sito in pubblica area videocontrollata  per motivi di sicurezza, da altro soggetto autorizzato. Connesso in tempo reale con le forze dell'ordine.  (Ragione sociale : Principessa Sissy antichità s.a.s.  -REA : Udine  UD -237375 - P.IVA  02124260304) . Alcuni articoli offerti nel sito sono di titolarità di terzi (*). Contattarci con preavviso per verificarne l'attuale disponibilità e\o presenza nei nostri locali.   Tel. fax 0039 0432 229741 -  mobile 0039 348 2325219 - mail: info@principessasissi.it  -  Questo  sito si propone con una finalità non solo commerciale ma sopratutto culturale. Contiene pertanto materiale fotografico anche concesso da terzi privati, imprenditori  e da pubbliche collezioni, nonché testi descrittivi  riguardanti l'arte e la storia delle epoche e delle provenienze trattate.  Note Legali Condizioni legali per l’utilizzo del sito  L’utilizzo di questo sito. costituisce implicita accettazione dei termini e delle condizioni illustrate di seguito.  Proprieta’ intellettuale e  Copyright . Tutti gli elementi del presente sito Internet ( immagini, testi, loghi ecc.) sono di nostra proprietà esclusiva.   Principessa Sissi antichità concede ai visitatori del proprio sito l’autorizzazione alla visualizzazione del suo contenuto a titolo personale e privato sui propri computer. E’ vietato riprodurre o rappresentare in tutto o in parte il presente sito, i marchi e i loghi e,  se per uso non privato, le opere originali antiche  in esso pubblicate, sia  su supporto cartaceo che in formato elettronico, se non previo accordo esplicito.  La violazione di quanto descritto sarà perseguita nelle modalità concesse dalla legge anche al di fuori dell'Italia. In deroga a ciò sono invece esplicitamente autorizzati alla diffusione  tutti i motori di ricerca, le fondazioni culturali (es. Wikipedia) ed i social networks. La società titolare di questo sito non utilizza cookies di profilazione. Notifica ai sensi dell' art. 13 del d.lg. 30 giugno 2003, n. 196 che dispone di  accesso a soli dati tecnici esclusivamente in forma aggregata,  relativi a regione di provenienza delle visite,  società provider di fornitura servizi e tipi di browser utlizzati a mezzo Geocontatore esterno.   

Contattataci via Wathsapp   (dispositivi mobili)    

Vieni a tovarci visitando anche  la città di Udine e il Palazzo Antonini progettato da Andrea Palladio, (difronte alla nostra galleria); visita il civico museo del castello di Udine, che conserva importanti opere  di Giambattista Tiepolo, del Ghirlandaio, del Carpaccio, Palma il giovane ed altri. Visita il museo diocesano del Tiepolo. Clicca qui per più informazioni.

Per inviarci pagamenti o anticipi con carta di credito clicca sul pulsante qui sotto e segui le istruzioni (utilizzare dopo accordi già intercorsi)


Saremo presenti a I.F.A. - Bergamo antiquaria stand 53, hall centrale

Altri eventi di rilievo

Abbiamo esposto alla:

Mostra biennale internazionale d'alto antiquariato Ghota di Parma. Stand B 08, prima sala, subito dopo l'ingresso alla mostra dal 12 al 20 novembre 2016 

 Gotha rappresenta per Fiere di Parma una sfida da sempre: in queste dodici edizioni Gotha ha realizzato una importante mostra ma, in senso assoluto, una biennale delle arti, una carrellata di capolavori proveniente dalle gallerie di Europa, in grado di condurre a Parma un pubblico internazionale di collezionisti, investitori e curatori museali affascinati dalla straordinaria qualità e raffinatezza dell’offerta espositiva.   Tutte le opere esposte sono attentamente vagliate preventivamente da una prestigiosa commissione scientifica per la conferma dell'originalità. Clicca sul logo della mostra per saperne di più.

(Nuova mostra d'alto antiquariato e arte moderna di rilievo internazionale a Bergamo fiere - tutte le opere esposte dagli espositori, per l'Italia le gallerie più prestigiose del paese, sono state preventivamente vagliate e approvate da comitato scientifico - peritale d'alto profilo all'uopo istituito) 

Leggi la lettera di ringraziamento - riconoscimento a noi inviata dopo la mostra dal prestigioso e selettivo vetting I.F.A. / Promoberg. Clicca su questa scritta.

 

Mostra Bergamo - alto antiquariato  edizioni del  2015-2014-2013- 2012

Brescia Brixiafineart  edizione del 2011

            Brescia - Brixiantiquaria  edizioni del 2009 - 2010

Antiquari d'Italia, Mostra Mercato d'alto Antiquariato 2011, Villa Castelbarco, Vaprio d'Adda (Milano)

  Trieste antiqua, mostra nazionale d'antiquriato edizioni 2004 -2005-2006-2007-2008

Altri eventi:

          

OTTOBRE 2006, La nostra galleria realizza un prestigioso articolo di otto pagine per la rivista nazionale Antiquariato Mondadori, rubrica "più unico che raro" descrivente l'impero viennese;  il servizio è anche dedicato ad un importante secretaire a lira delle collezioni. Clicca  qui per vederlo (*).

DICEMBRE 2009 : La nostra galleria coopera con la rivista "Antiquariato Mondadori" alla realizzazione di un articolo tematico sullo stile Biedermeier viennese  per la rubrica "percorsi di stile". Ne viene riconosciuta l'alta specializzazione nel settore con una segnalazione fra le  gallerie di rilievo internazionale. Clicca qui o sulla miniatura del giornale per saperne di più. 

MAGGIO 2010 : La nostra galleria coopera con la rivista "Antiquariato Mondadori" alla realizzazione di un articolo tematico su i "quadri orologio", splendidi oggetti del periodo biedermeier viennese. Ne viene riconosciuta l'alta specializzazione nel settore con una segnalazione fra le  gallerie di rilievo internazionale. Clicca qui o sulla miniatura del giornale per saperne di più. 

 NOVITA': IMPARA A RICONOSCERE LE ESSENZE DEI MOBILI ANTICHI. PRATICA TABELLA. CLICCA QUI

NOVITA': Hai un mobile o un vetro biedermeier? Vuoi conoscerne epoca e quindi fase d'appartenenza (iniziale o avanzata), essenza e regionalità (aspetti fondamentali per il valore di questi arredi). Fotografalo e ottieni la nostra consulenza stilistico/formale ai vertici europei. CLICCA SU QUESTA SCRITTA   


 

Chi siamo      

 

               La galleria d'arte antica "Principessa Sissi" ®, al suo mito e ricordo dedicata, alla sua apertura nel 1999 nel centro storico di Udine, era già il frutto d'anni di studio, ricerca e recupero d'opere d'arte ad alta specializzazione. I proprietari, dopo gli studi d'indirizzo e la lunga pratica nel settore antiquario, hanno completato tale loro specializzazione con frequenza periodica nei musei delle arti applicate di Vienna e Praga. In quest'ultima prestigiosa città della Mitteleuropa, hanno frequentato un ciclo di studi triennale d'alta specializzazione in arti applicate dell'ex Impero Asburgico; ciclo unico in Europa, con esame finale e diploma di abilitazione rilasciato dal locale Ministero dei Beni Culturali, di concerto con lo stesso museo delle arti applicate della capitale. Gli stessi, negli anni, si sono occupati della ricerca diretta, del recupero e del restauro delle opere secondo le regole dell'arte antica, maturando una esperienza che consente loro di riconoscere ad "occhi chiusi" un originale da un falso. La  competenza e l' esperienza  sono certificate anche  con l'iscrizione al ruolo periti ed esperti  Tutti i restauri, comunque molto circoscritti considerato il livello d'integrità degli oggetti, sono sempre eseguiti ai più alti livelli e secondo le tecniche antiche originali, con utilizzo per le lucidature d'esclusiva gommalacca applicata a tampone. Sono inoltre correlati, a richiesta, da documentazione fotografica attestante lo stato originale prima dell'intervento. Tutte le vendite sono garantite da dettagliata ed esaustiva  perizia fotografica di originalità e provenienza ruolo C.C.I.A.A. dei periti ed esperti antichità ed oggetti d'arte, in aggiunta a quanto già previsto  dal Nuovo Codice dei Beni Culturali.  Nel suo settore e specificamente nelle arti applicate delle epoche del Neoclassico, del Biedermeier e dell'impero Impero austriaci, "Principessa Sissi" ® e' una delle piu' specializzate gallerie dell'intera Europa, e unica in Italia per i mobili e i vetri di questa provenienza. La galleria nasce prendendo in considerazione tutti i gusti e stili dal 1500 al 1830 per gli oggetti d'arte di provenienza mitteleuropea e non solo, ( ad es.i tappeti antichi e gli orologi non solo austriaci), ma poi, ha privilegiato senza dubbio i periodi dell'impero e del primo biedermeier, rigorosamente viennese e dei designers della cerchia di Joseph Danhauser (noto designer viennese del periodo biedermeier i cui pochi capolavori originali sono conservati ormai solo presso importanti musei e prestigiose collezioni). Tale scelta è stata determinata oltre che dal gusto e la passione personale dei proprietari, anche dal fatto che tali stili nella loro sobria e raffinata eleganza, hanno incontrato un riscontro sempre crescente fra la clientela, gli architetti e designers, rappresentando inoltre, con particolare riferimento ai mobili, un ottimo investimento con valori che si incrementano nel tempo. Negli ultimi periodi infine, la galleria si è occupata anche in modo altamente specializzato dei capolavori in vetro molato della Slesia e della Boemia del Nord dal barocco al primo biedermeier, esibendo una collezione di migliori autori, di rilievo museale e ai vertici in Europa. Il vetro antico molato e dipinto dei principali autori, costituisce anch'esso un ottimo investimento con valori in costante incremento nel mercato internazionale. Infine, in questi due settori delle arti applicate, per queste provenienze, la galleria è un “unicum” in Italia. La galleria, attualmente, partecipa alle principali mostre d'alto antiquariato in Italia con particolare interesse per la regione Lombardia; le ultime, Brixiantiquaria di Brescia e Bergamo antiquaria. Ha inoltre collaborato con la redazione della rivista “Antiquariato Mondadori” per la realizzazione di articoli in tema.

Le opere d'arte antica sono uniche, delicate e fragili, e devono essere tramandate alle generazioni future. "Toccare" o "far toccare" da mani inesperte, anche in modo lieve, un mobile, un quadro, un orologio ecc. può causare un danno anche irreversibile. Acquistando un oggetto presso la nostra galleria, oltre che operare un ottimo investimento ottenendo i migliori consigli, contribuirai a fornirci le risorse per proseguire la nostra attività, che non è solo commerciale, ma è, con passione, volta sopratutto al recupero conservativo degli oggetti d'arte,  patrimonio culturale dell'umanità.  Siamo infine particolarmente esperti e specializzati   anche in violini,  liuteria antica e tappeti importanti, nonchè come detto, nei vetri antichi.                                                 

 

 

Perchè prestiamo un'attenzione particolare alle arti applicate dell'area danubiana della Mitteuropa?

 

La cultura dell'Impero austriaco variò a seconda delle popolazioni che lo composero, le maggiori germanizzate, ma in modo da creare un'unica grande cultura mitteleuropea che influenzò per secoli anche altre regioni del continente. In particolare nel '700 e nell'800 l'Impero è stato punto di incontro di pittori, letterati, generali, pensatori e grandi architetti, grazie alla sua posizione di tramite tra il mondo occidentale e quello orientale (ortodosso e musulmano). A Vienna si sono incontrate le più grandi menti d'Europa, che hanno contribuito a sviluppare la cultura dell'intero paese, facendone la Roma del Danubio all'avanguardia nelle arti e nella tecnica. Qui si incontravano i grandi illuministi nei salotti degli Asburgo, mentre ascoltavano le geniali note di grandi musicisti come Wolfgang Amadeus Mozart. Si riunivano alla corte dell'Imperatore i migliori artisti ed architetti d'Europa, che fecero stare sempre all'avanguardia in campo artistico la capitale asburgica. L'Austria e la Boemia erano i due paesi culturalmente più evoluti dell'Impero asburgico, che grazie al loro grande patrimonio artistico e alle loro meravigliose città (Vienna e Praga), contribuirono alla nascita di una nuova e all'avanguardia cultura mitteleuropea. Furono i paesi natali di grandi artisti, letterati e pensatori, che influirono non solo sulla cultura dell'Impero, ma divennero famosi in tutto il mondo. Questa "cultura mitteleuropea" si espresse principalmente nell'architettura, nel design e nell'arredamento;  infatti, in particolare dall'inizio del XIX secolo le arti decorative austriache  e boeme avevano molte caratteristiche simili. Si ebbe in questi paesi la nascita del moderno design e dell'architettura a partire dal biedermeier fino alla secessione, che nassero proprio a Vienna e influenzeranno poi la cultura europea sino alla prima metà del XX° secolo. In Ungheria e nei paesi slavi questa avanguardia culturale veniva meno; anche se influenzata dalla vicina Austro -Boemia, l'Ungheria mantenne le culture e le tradizioni medievali, che sembravano radicate in tutto il paese, tranne che nella capitale Budapest, che alla metà dell'Ottocento era ai livelli di Praga e di Vienna. Infatti molti artisti e letterati ungheresi si trasferirono a Vienna, dove poterono incontrarsi e confrontarsi con molti altri colleghi.

 

 

 

 

Guarda che tocco di classica eleganza e calore un mobile antico d'alto pregio dona al tuo arredamento moderno! Nella foto un arredamento moderno dal design di livello,da noi integrato  con un nostro comò del classicismo viennese del 1770

(N.B. gli oggetti moderni non sono da  noi in vendita, il comò sì - l'integrazione grafica è a solo scopo illustrativo della possibilità d'elegante associazione fra moderno e antico)

Osserva il confronto fra questi due oggetti (nostra ricostruzione fotografica):

A sinistra, un tavolo di moderna produzione dal prestigioso design, disegnato negli anni '50 dal famoso architetto finlandese Saarinen.  A destra un nostro tavolo originale impero - primo biedermeier viennese del 1810 c.a (venduto). E' incredibile ed evidente la modernità del biedermeier viennese, come è anche evidente che il designer contemporaneo ad esso s'è ispirato.

 

Clicca sulla foto per vedere altri abbinamenti

 

 

Dove siamo.   Clicca sulle mappe per ingrandirle:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inizia la  visita alle collezioni