Galleria d'arte antica "Principessa Sissi"®
Via
Gemona 10\12
33100 Udine (Italia, Italien, Italy), tel.+39 0432 229741, +39 3482325219

(Registro imprese Udine UD -237375, P.IVA IT 02124260304)


LINKS /LETTERATURA CONSIGLIATAPRIMA PAGINACHI E DOVE SIAMOCONTATTO\
RICH.NOTIZIE
GALLERIA  
LINKS /BOOKSHOME PAGEWHO AND
WHERE WE ARE
CONTACT\
INFORMATION
ALL IMAGES

--> IMPORTANTE: Per richiedere prezzo o informazioni su quest'opera, clicca la casella rossa CONTATTO\RICH.NOTIZIE subito qui sopra. Si aprirà automaticamente la mail per noi a info@principessasissi.it

Anton Simm, Jablonec Nad Nisou (Gablonz), Boemia del nord, Sudeti, 1830-35, periodo biedermeier. Straordinario calice di rilievo museale molato alla ruota e monogrammato in originale "A.S.". Alto cm.17,2,  largo 9.  Il calice raffigura 8 allegorie delle virtù umane.  Geduld =  pazienza;  Eitelkeit =  vanità;  Liebe = amore; Gerecthigkeit = giustizia; Glaube = fede;  Hoffnung = speranza ; Tapferkeit = coraggio (su questa allegoria l'artista ha posizionato la sua firma); Sanftmut = dolcezza.      

Anton Simm, nato il 3 giugno 1799 a Jablonec nad Nisou, ridente centro della Boemia settentrionale, nel cuore della regione dei Monti dei Giganti in cui furono realizzati le più belle opere boemo - tedesche del periodo biedermeier,  fu uno dei massimi artisti scultori-molatori del vetro mai vissuti al mondo. Fu avviato a tale arte dal padre, altro grande molatore, Wenzel Simm.  Dirisse una prestigiosa manifattura ove si molavano opere a motivi religiosi, scene di caccia, piante ed animali e raramente allegorie. I calici molati a scene allegoriche giunti fino a noi sono estremamente rari e di piccole dimensioni. Non è noto al mondo alcun calice oltre a quello da noi proposto, firmato in originale dalla mano dell'artista raffigurante allegorie di queste dimensioni. Quest'opera, in perfette condizioni di conservazione è alta cm. 17,2 e largo 9.  L'artista morì sempre a Jablonec nad Nisou il 17 marzo 1873.    Le sue opere originali firmate arrivate sino a noi sono estremamente rare. Oltre a quella da noi proposta, probabilmente la più bella, ne sono note poche altre perlopiù conservate in pubblici musei (Metropolitan Museum, Museo Arti Applicate Praga, Lichtestein Museum Vienna).  Letteratura Pasaurek - Philippovitvich, Glaeser der Empire und Biedermeierzeit, pagg.79-85; Paul von Lichtemberg, Glasgravuren des Biedermeier, pagg 293-295.  Glanz und Farbe, Liechtestein Museum Wien, pagg. 85-86. Licht und Farbe, Rudolf von Strasser pagg.517-518.

Guarda un'altra opera di Simm al Metropolitan Museum (NY). Clicca su questa scritta